Hai paura del dentista?

Una volta compreso da dove nascono le emozioni negative, potrai lavorare sulla loro origine per dire finalmente addio ad ansia e stress delle sedute odontoiatriche.


Noi di Ipnodent abbiamo un obiettivo: far sentire i nostri pazienti, che ci piace maggiormente definire ospiti, al sicuro, come se fossero a casa.

Lavoriamo quotidianamente per rendere il nostro Studio Dentistico di Bollate, in provincia di Milano, un luogo in cui la persona sia al centro delle attenzioni di un team serio, professionale, competente e preciso.

Accogliamo i nostri ospiti in un ambiente informale e disteso che consenta di dire addio alla sensazione di tensione e cancelli l’idea di studio medico tanto temuta dalla stragrande maggioranza delle persone.

Ti starai chiedendo come sia nata la nostra mission? Proprio da chi ha deciso, negli anni di affidarsi a noi.

Dalle recensioni dei nostri clienti abbiamo ideato e riassunto il nostro obiettivo nel logo dello studio, con tre semplici parole “a tuo agio”.

Vogliamo regalare ai nostri pazienti, specialmente attraverso l’ipnosi, un’esperienza unica, multisensoriale, emozionante, intensa, memorabile, che consentisse di dire addio all’idea che dal dentista si vada per soffrire. Ti presentiamo tutti i dettagli nell’approfondimento di oggi.


Ascesso e mal di denti: i benefici dell’ipnosi

Se hai bisogno di recarti presso il nostro Studio Dentistico di Bollate a causa di un mal di denti molto accentuato è possibile che tu percepisca un carico di stress molto elevato.

Non temere, la nostra priorità è quella di riuscire a farti rilassare e tranquillizzare grazie all’ipnosi. Una volta ipnotizzato, la tua attenzione verterà sul tuo mondo interiore, fatto di pensieri rassicuranti, immagini associate a emozioni piacevoli.

Potresti anche aver bisogno del nostro supporto per stati infiammatori acuti, come ascessi o pulpiti, ovvero con ambienti acidi che inibiscono l’effetto anestetico.

Anche in questo caso potrai scoprire il beneficio dell’analgesia ipnotica, la quale compenserà l’ambiente acido e amplificherà l’effetto anestetico.

È frequente, infatti, sentire di pazienti con ascesso che dopo visita in urgenza sono invitati a prendere antibiotico per far calare la carica batterica e l’entità dell’infezione, in modo da poter agire con più efficacia anche con l’anestetico.

Ebbene, amplificare l’effetto anestetico attraverso l’ipnosi, consente di bypassare la somministrazione antibiotica e di intervenire subito per risolvere la sintomatologia dolorosa.

Quali saranno i vantaggi, per te? Una minor sensazione di dolore. L’antibiotico di solito fa effetto dopo 2/3 somministrazioni, mentre andando ad agire direttamente sulla causa dentale o parodontale che ha dato origine all’ascesso, percepirai un beneficio immediato già dal momento dell’anestesia.

Non per ultimo, ridurre la somministrazione dell’antibiotico a casi di effettiva e assoluta necessità, riduce il disagio di dover prendere un farmaco dagli effetti collaterali piuttosto considerevoli sull’organismo, come la possibile comparsa di micosi o disturbi gastrointestinali.


I vantaggi dell’ipnosi per i rumori sgradevoli

Se deciderai di affidarti a noi e beneficiare dell’ipnosi, durante la seduta odontoiatrica potrai dire addio ai rumori sgradevoli percepiti nello studio dentistico.

La tua attenzione sarà rivolta verso il mondo interiore, unicamente sui tuoi pensieri ed emozioni.

Di conseguenza, quello che accade all’esterno della tua mente viene percepito in modo molto più affievolito.

In questo caso, il vantaggio è che anche rumori potenzialmente molesti come quelli del “trapano”, verranno sentiti come lontani e quindi meno insidiosi.

Vale la pena ricordare che dopo interventi particolarmente dolorosi, si può ricorrere alla amnesia post-ipnotica, che non funziona bene con tutti, ma che quando funziona può essere un valido aiuto per affievolire i ricordi legati al dolore intraoperatorio.


Ipnosi per impianti dentali

Molti pazienti oggi tendono a pensare alle grosse riabilitazioni implantari come a qualcosa di enormemente doloroso sia a livello intra che post-operatorio. Sono frequenti i casi di pazienti che si spaventano di fronte alla possibilità di dover togliere in una mattina 10 denti, inserire 4 impianti, incidere la gengiva e forare l’osso. Molti pensano di non riuscire a tenere aperto per un tempo così lungo e a sopportare tutta questa invasività. Ecco che l’ipnosi interviene in aiuto anche in questo caso.

L’ipnosi è utile ad aumentare la catalessi, ovvero la capacità di tenere un segmento muscolare in posizione. In questo caso la bocca aperta.

Anche pazienti che lamentano di solito affaticamento a tener la bocca aperta a lungo, sotto ipnosi riescono con loro grande sorpresa a tener la mandibola spalancata anche per 3 ore di seguito.


La perdita della cognizione del tempo


Un altro effetto molto utile dell’ipnosi è la perdita della cognizione del tempo.

Essendo in uno stato piacevole, sembrerà che il tempo “voli”, proprio come quando da piccolo stavi facendo un gioco molto coinvolgente e non rispondevi alla mamma che ti chiamava per mangiare.

Tutto questo si traduce in una maggiore facilità nel portare a termine con più scioltezza anche un intervento invasivo e lungo come l’inserimento post estrattivo di 4 impianti. Grazie alle suggestioni post-ipnotiche, inoltre, anche il decorso post-operatorio risulta facilitato.

Grazie ai protocolli farmacologici odierni, il decorso post-operatorio non prevede l’annullamento di dolore e gonfiore dovuti a normali processi infiammatori che mirano a ripristinare le normali funzioni fisiologiche. Ma di sicuro li riduce considerevolmente.

La suggestione post-ipnotica ti consentirà di percepire il tuo organismo e ogni singola cellula attivi per una guarigione il più rapida possibile, come una luce che si irradia in tutto il corpo giorno dopo giorno e restituisce al suo corpo la sua luce nel tempo più rapido possibile.


Zuhdi Fahle Odontoiatra, Ipnotista, Formatore, Esperto in Tecniche Ipnotiche Applicate alla professione odontoiatrica.




#ipnosi #dentista #tecnicheipnoticheperodontoiatri



10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti